Come comportarsi sui social quando ci si lascia: le regole

Gestire la fine di una relazione a livello social non è affatto facile: scopriamo come bisogna comportarsi quando ci si lascia

Come comportarsi sui social
Come comportarsi sui social quando ci lasciamo: ecco cosa fare e cosa non

Mettere fine ad una relazione già non è semplice di per sé, se poi dobbiamo metterci a gestire anche il nostro comportamento a livello social, la cosa diventa ancora più delicata. Da quando conviviamo con i social Network, dobbiamo fare attenzione alla nostra vita privata. Tramite questi, infatti, tutte le nostre informazioni sono sotto gli occhi di tutti. Quando una storia d’amore giunge al termine, che sia stato lui a lasciarvi oppure voi, è normale non sapere come comportarvi sui social , soprattutto nei riguardi dell’altra persona. Ovviamente tutto dipende da in che modo è finita la relazione. Spesso però tendiamo ad assumere atteggiamenti infantili, soprattutto per mostrare agli altri che state bene, cadendo spesso  nel ridicolo o nella scorrettezza. Andiamo a scoprire, quindi come è meglio comportarsi sui social quando ci si lascia.

Come comportarsi sui social con l’ex: bloccarlo?

Come comportarsi sui social quando ci lasciamo: ecco cosa fare e cosa non

Spesso ci facciamo tormentare dai pregiudizi, pensando che siccome non siete più una coppia, meglio bloccarsi anche sui social, così nessuno potrà più interessarsi all’altro.  Per quanto doloroso possa essere stato lasciarvi, però, cercate di pensarci bene se bloccare o eliminare l’altra persona dai social. Questo potrebbe rivelarsi un gesto davvero estremo. Ovviamente tutto dipende da come è finita la storia. Se lo avete lasciato, e lui mostra atteggiamenti ossessivi ai miti dello stalker, allora bloccarlo è il minimo che potete fare. Oppure se siete stati traditi o si è comportato malissimo con voi, allora siete giustificati, anche in questo caso, a bloccare l’altra persona. Se invece si tratta di una storia che è finita perché non c’erano più i presupposti o l’amore senza scontri o grandi litigi, sarebbe un peccato eliminarla o bloccarla. Avere il vostro ex ancora sui vostri social, non implica che dobbiate sentirvi o che tra voi non è finita, semplicemente non lo state facendo fuori dalla vostra vita, dal momento che è una persona importante e fa parte della vostra vita.

Come difendersi dallo stalking: cosa è consigliato fare

Non agite d’istinto sui social se vi siete lasciati

come comportarsi sui social
Come comportarsi sui social quando ci lasciamo: ecco cosa fare e cosa non

Se vi siete lasciati in malo modo, potreste anche farvi prende dall’istinto, l’impetuosità e la foga del momento, sbagliando. Che voi siate stati feriti o meno, l’ultima cosa che dovete fare in caso di forte rabbia, è lasciarvi andare ai vostri pensieri sui social. Quindi, qualsiasi cosa accada, tenetevi lontani dalle tastiere del pc o dello smartphone. Parlare male dell’altra persona su un social, vi farebbe apparire ridicoli agli occhi degli altri, alimentando pettegolezzi su di voi e sulla vostra vita privata.

Leggi anche-> Chattare con chi ti ha bloccato: un trucchetto da usare su WhatsApp

Siate prudenti quando “stalkerate”

come comportarsi sui social quando ci si lascial-
Come comportarsi sui social quando ci lasciamo: ecco cosa fare e cosa non

A chi non è mai successo di stalkerare l’altra persona, tramite un contatto di un amico o addirittura un contatto falso? Diciamo, che dalla nascita dei social network, questa pratica è quasi lecita. Vogliamo a tutti costi controllare il suo profilo e i suoi contenuti, aggiornando continuamente la pagina, e capire come si sta comportando senza di voi. Se soffre, se ha nuovi flirt, se esce, se si gode la vita. Questo però non fa altro che alimentare il vostro malessere, prima smettete, prima riprenderete la vostra vita in mano.