Bevi poca acqua? Ecco cosa succede al tuo corpo

Succede, soprattutto nei mesi invernali, di bere poca acqua, perché la sete non è tantissima, ma cosa succede al nostro corpo? Scopriamo le conseguenze se bevi poca acqua

se bevi poco
Cosa succede al tuo corpo se bevi poco

Bere acqua è fondamentale per il nostro corpo, non soltanto per combattere la ritenzione idrica, ma anche per il corretto funzionamento degli organi. La disidratazione potrebbe causare molto problemi soprattutto in determinate fasce d’età dove più si presenta, ovvero per gli anziani e i bambini. Prima però di arrivare ad uno stato di disidratazione, bere poca acqua causa comunque degli effetti sul corpo.  Scopriamo quali sono, ma soprattutto quali accorgimenti mettere in pratica se bevi poca acqua.

Bevi poca acqua: quanto bisogna berne?

se bevi poco
Cosa succede al tuo corpo se bevi poco

Nei periodi invernali è più difficile bere grandi quantità di acqua, anzi si rischia di idratarsi davvero poco. Questo perché vi è uno stimolo più basso rispetto all’estate, ma anche per via di agenti esterni, come il freddo e la pioggia. In questi casi bisognerebbe imporsi di bere, quindi non aspettare di avere sete, anche perché quando abbiamo la sensazione di sete, vuol dire che già siamo in uno stato di disidratazione. Ma quanto bisogna bere? La quantità consigliata è di 2 litri al giorno, senza esagerare. Anche perché anche fare abuso di acqua causerebbe altri fastidi alla nostra salute. L’acqua può essere sostituita ad altre bevande come té, tisane ed infusi, ovviamente non zuccherati. Da evitare ovviamente alcol e caffé che aumentano l’effetto di disidratazione.

Stanchezza e mal di testa se bevi poca acqua

Se non ti idrati a sufficienza, potresti avvertire uno stato di malessere generale a cui non sai dare una spiegazione. Sicuramente ti senti stanco e spossato, con mancanza di concentrazione. L’acqua infatti ti permette di avere più energia, facendo funzionare al meglio sia il metabolismo che i muscoli. un altro sintomo potrebbe essere il mal di testa. Essere colpiti da un’emicrania all’improvviso, potrebbe essere relativo proprio alla mancanza di idratazione.

Leggi anche-> Smettere di bere: come fare e quali sono i benefici sulla salute

Bere poca acqua causa tachicardia e capogiri

Cosa succede al tuo corpo se bevi poco

Un altro sintomo importante provocato dall’assunzione esigua di acqua è sicuramente la tachicardia. Lo squilibrio idrico, potrebbe causare un aumento di battiti cardiaci con una frequenza irregolare, soprattutto di notte. Ma non solo, anche vertigini e giramenti di testa, i quali nel caso di forte disidratazione possono anche evolversi  in capogiri, e di conseguenza in svenimenti.

Leggi anche-> Perché é importante bere 2 litri di acqua

Assumere poca acqua causa la pelle e le labbra secche

Cosa succede al tuo corpo se bevi poco

Quando si ha la pelle che si screpola facilmente ed è visibilmente secca, una delle prime cause è proprio una scorretta disidratazione. Le labbra anche, se si screpolano facilmente o risultano essere fin troppo secche, vuol dire che si beve veramente poco. Questi fastidi estetici non possono essere curati solo attraverso un’idratazione esterna, come l’applicazione di creme o burrocacai molto burrosi. L’idratazione deve arrivare da dentro, quindi l’unico modo per rimediare è bere.