Giochi da fare in famiglia a Natale

Le feste sono rinomata per essere un periodo da passare in famiglia, in serenità e soprattutto con tanti giochi da fare tutti insieme.

Giochi da fare in famiglia a Natale

Durante le feste natalizie ogni differenza di età viene azzerata e, come ogni anno, tutti i componenti della famiglia si riuniscono intorno a un tavolo. Che sia prima per mangiare o per fare altro, inevitabilmente si finisce sempre per giocare tutti insieme. In questi momenti, infatti, non ci sono differenze che tengano: via le distanze d’età e anche le distrazioni che possono venire dai social. Ma quali sono i più diffusi e amati?

Giochi da fare in famiglia a Natale

TOMBOLA

Il primo dei giochi che vi proponiamo per queste feste natalizie è quello della Tombola. Infatti, si tratta di un sempre presente e sempre immancabili durante il Natale e che mette d’accordo sia i più grandi che i più piccini. Gioco universale, le regole sono note a tutti ma per sicurezza le ripetiamo. Ogni giocatore scegliere una schedina con sopra dei numeri molto variabili. A quel punto un giocatore decide di essere l’estrattore, e per l’appunto estrarrà i vari numeri (da uno a novantanove). Per ogni combinazione che riuscirete a segnare sulla vostra persona tabella, potrete ottenere dei premi in denaro. Ma attenti, perché se qualcuno vi precede allora il premio è perso. 

Giochi da fare in famiglia a Natale

MONOPOLY

Altro nomi, altra elemento nella lista dei giochi da considerare imperdibili. Il gioco da tavola è sempre presente e un compagno fedele nei momenti in cui le famiglie si riuniscono. Nello specifico, quello del Monopoly è perfetto per creare un ponte tra i più giovani e più adulti. Dadi, soldi finti e proprietà: la regola, come ben sapete è solo una. Vincere e arrivare alla fine del gioco con un ammontare maggiore degli altri giocatore. Tra i giochi più famosi e antichi di sempre, è anche quello capace di creare un’accesa discussioni anche tra le famiglie più unite e riflessive di tutte. Inoltre, è bene notare come ogni anno vengono inventate nuove versioni sempre più moderne: così potrete giocare al Monopoly di Harry Potter, degli Avengers, di Star Wars e molto altro.

CARTE 

Continuiamo con l’elencare i giochi che proprio non possono mancare per passare un Natale all’insegna del divertimento e dello svago in famiglia. Immancabili sono anche le carte napoletano, che permettono di fare un gioco molto più dinamico, veloce e comunque accattivante. Potrete scegliere sia dai più classici: come, per esempio, briscola, sette e mezzo, scopa… Ma potrete anche optare per quei tipici giochi che permettono di mettere in palio dei premi e di decretare dei vincitori. Un esempio tra tanti è quello di “Salta Cavallo”, ma ce ne sono davvero tantissimi e ognuno con una variante differente a seconda delle persone con cui vi troverete a giocare. 

MERCANTE IN FIERA

Continuiamo con i giochi di carta, ma passiamo questa volta a un gioco tipico del Natale e molto più specifico. Ci riferiamo al “mercante in fiera”, che durante le feste viene considerato è un vero e proprio must. Perfetto soprattutto per i bambini, è molto intuivo, semplice e coinvolgente. Inoltre, non richiedere un grande lavoro di strategia, motivo per cui anche i più piccini possono partecipare senza l’aiuto degli adulti. Ci sono due mazzi di carte: uno blu e un rosso. Più carte si riescono a ottenere, o per meglio dire “acquistare” dal banco, più saranno alte le possibilità che le carte blu nella nostra mano potranno corrispondere a quelle rosse nei premi. Il gioco del Mercante in fiera non è altro che un’asta tra carte.

Leggi anche –> Ghirlanda, simbolo del Natale: un cerchio senza fine

Giochi da fare in famiglia a Natale

TABOO

Leggi anche –> Quali sono i segni più provocatori: attenti a loro!

Concludiamo infine con l’ultimo dei giochi perfetto per il periodo natalizio, ma non solo. Adatto anche per quando si hanno delle serate tra amici, è capace di coinvolgere e divertire anche i più restii ai giochi da tavola. Questo gioco nello specifico, inoltre, prevede la formazione di squadre. Il vostro compito è quello di far indovinare la parola estratta, in un certo limite di tempo, ai componenti della vostra. Attenzione però, perché ci sono delle regole: non potete fare gesti, mimare, fare versi e soprattutto non potete usare determinati sinonimi della parola estratta.