Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 2

Continuiamo con la seconda parte: quali sono gli attori che tornando indietro non accetterebbero mai il ruolo che li ha resi famosi?

Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 2

Passiamo ora a dei ruoli più “big” e vediamo nel mondo di Hollywood quali attori, tornando indietro, non prenderebbero parte ai film che li hanno resi celebri. O che, più semplicemente, detestano senza possibilità di replica il personaggio di cui hanno dovuto vestire i panni. 

Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 2

George Clooney

Tra gli attori “big” che hanno odiato il ruolo interpretato, troviamo anche un talentuoso e famosissimo George Clooney. Infatti, il suo rimpianto lavorativo è proprio il film di Batman e Robin: ancora oggi, infatti, capita che si scusi per questo film a cui ha preso parte, cercando di prendere il più possibile le distanze. Non solo lo ritiene un film che ha distrutto l’intero franchise del supereroe Batman, ma che anzi ha contribuito ad affossarli la carriera per un breve periodo. Insomma, tornando indietro nel tempo, ci è chiaro che non lo rivedremmo nelle vesti di Batman in quel film.

Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 2

Daniel Craig

Altro attore che sembra voler prendere le distanze il più possibile da uno dei ruoli più iconici che ha interpretato è proprio Daniel Craig. Nonostante infatti abbia sempre amato e venerato il personaggio di James Bond, ha più volte confessato come a un certo punto si sia sentito stanco e sopraffatto dal ruolo e dalla serie in generale. Proprio per questo, nel duemila quindici, ha affermato che davanti alla possibilità di rivestire i panni dell’agente 007, preferirebbe tagliarsi i polsi con un bicchiere. Insomma, piuttosto categorico.

Macaulay Culkin

Lo abbiamo amato, lo rivediamo ogni Natale in televisione e per noi è diventato un vero e proprio simbolo delle festività natalizie. Eppure, per l’attore di Kevin McCallister la sensazione non è la stessa. Nonostante, col tempo, ripensi a quel ruolo con affetto e una certa simpatia, come se pensasse a un amico lontano, ha più volte affermato di detestare in piena regola i film di Natale. Infatti, sebbene venga trasmesso ogni anno in televisione, lui finisce sempre per girare canale: un grande e immenso no.

Jamie Dornan

Leggi anche –>Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 1

Di certo, per Dornan, non deve essere stato facile girare alcune scene della trilogia che negli ultimi anni lo ha visto protagonista e lo ha portato nuovamente alla ribalta. Infatti, dopo aver preso parte a “Cinqua sfumature di…” ha più volte affermato come abbia incontrato difficoltà a entrare nei panni e nella testa del personaggio. Da un lato, la differenza tra lui e il personaggio, dall’altro la complessità delle scene hot – che sia lui, che la sua controparte femminile, hanno trovato davvero controverse. Insomma, di sicuro Dornan non si è mai rivisto. 

Alcuni attori che hanno odiato il loro ruolo – Parte 2

Channing Tatum

Leggi anche –>Woody Allen, compie gli anni uno dei registi più amati

Concludiamo con l’ultimo di questi attori che proprio non riescono a mandare giù e digerire un loro ruolo. Questa volta parliamo della star della famosa saga musicale Step Up, ma a rinnegare non è assolutamente il personaggio che lo ha portato al successo. Piuttosto, è il suo aver preso parte al franchise di pellicole dirette da Stephen Sommers e Jon Chu: Duke. Tatum, infatti, ha rivelato di aver letteralmente detestato il film a cui ha preso parte, di non aver gradito la sceneggiatura e di essersi sentito forzato a prenderne parte.