A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Gli anni ’90, una delle epoche più ricche e creativamente esplosive della storia del cinema. Sono gli anni che hanno prodotto i film più iconici di qualsiasi decennio.

A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Intelligente, consapevole e innovativo, il cinema degli anni ’90 merita di essere nostalgico. Gli anni ’90 rappresentano un decennio magico nella storia della cultura pop, dove autori come Quentin Tarantino e Kevin Smith hanno reinventato il cinema indipendente e ristabilito il suo posto nel mercato.

A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Tra walkman, videocasette, tamagotchi e scaldamuscoli, quasi ogni fine settimana nelle sale cinematografiche di tutto il mondo uscivano film incredibili, dai blockbuster alle tranquille storie d’amore.

Misery non deve morire (30 Novembre 1990)

“Sono la tua fan numero uno”! Rob Reiner dirige una magistrale Kathy Bates, vincitrice di Academy Award per la sua agghiacciante e credibile interpretazione di una fan squilibrata che non si fermerà davanti a nulla per “curare” il suo autore preferito, Paul Sheldon (James Caan). Misery rimane ad oggi uno dei migliori adattamenti di Stephen King.

La bella e la bestia (22 Novembre 1991)

A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Negli anni ’90, la Disney ha avuto il suo periodo più amato per i musical animati, La bella e la bestia è forse uno dei più incantevoli, raggiungendo punti ancora più alti dei suoi predecessori, realizzando il film come se fosse un vero e proprio musical di Broadway. Il film ha segnato il primo film d’animazione in assoluto ad essere nominato per il miglior film agli ambitissimi Oscar.

Leggi anche –>A cinema negli anni 80: i film di Novembre

Sebbene la Bestia sia ben lontana dal tradizionale principe bello e affascinante,la Disney riesce a renderla un personaggio simpatico, nonostante la sua figura imponente e temibile. Seguiamo Belle mentre entra in contatto con la Bestia, prima come prigioniera riluttante e poi come sua ospite, che con piccoli e grandi gesti le farà piano piano cambiare idea su di lui. È travolgente, appassionato, divertente e, come canta la canzone, “è una storia sai, vecchia più che mai”.

Toy story (22 Novembre 1995)

Cosa fanno i giocattoli quando i bambini non guardano? Il debutto della Pixar ha inaugurato una nuova era della CGI, seguendo la vita segreta dei giocattoli di Andy, dando vita ai sogni e ai desideri più profondi di un bambino, promuovendo anche temi toccanti sull’amicizia. Storia commovente accompagnata dalla strepitosa colonna sonora “You’ve Got a Friend in Me”, traccia che strapperà lacrime felici e tristi e che colpisce ancora oggi.

Space Jam (15 Novembre 1996)

I cartoni animati non riguardano solo la Disney. Michael Jordan, Bill Murray, Danny Devito, Charles Barkley e i Looney Tunes sono tutti i protagonisti di questo film stravagante ed esilarante. Mescolando l’animazione con alcune delle più grandi star del gioco, Michael Jordan e Looney Tunes devono giocare una partita di basket contro alieni sovraccarichi che hanno preso in ostaggio le abilità dei suoi coetanei NBASpace Jam è sicuramente un punto fermo della nostra infanzia con una colonna sonora certificata 6 volte disco di platino.

Leggi anche –>Gli attori e i cambiamenti fisici più estremi del cinema

Romeo + giulietta (1 Novembre 1996)

A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Rivisitazione del regista Baz Luhrmann, trasforma la tragedia più famosa di tutti i tempi in un film di inizio secolo sulle semplicità e le difficoltà dell’amore giovanile, e porta a casa il titolo come il film di Shakespeare più iconico degli anni ’90, titolo che non incide sulla sua qualità. Montecchi e Capuleti diventano due famiglie mafiose rivali che si combattono a Verona Beach, i nostri amanti sfortunati: Claire Danes e Leonardo DiCaprio.