Giancarlo Commare: “Rinascere” con tutti i sacrifici

Lo abbiamo visto nel corso dei giorni scorsi come protagonista di “Rinascere”: scopriamo insieme chi è Giancarlo Commare.

Protagonista del nuovo film rai “Rinascere”, scopriamo di più sull’attore del momento: Giancarlo Commare.

Rinascere

Giancarlo Commare, chi è il protagonista di Rinascere

Proprio nei giorni scorsi lo abbiamo visto su rai uno, nei panni di “Manuel Bortuzzo” nel film Rinascere. Originario di Castelvetrano, in Sicilia, Giancarlo Commare ha trent’anni e negli ultimi anni sta cavalcando a pieno l’onda del suo successo. La fama arriva grazie a Skam Italia, dove interpreta Edoardo Incanti, da lì è stato un continuo di ruoli e di lavori che lo hanno reso sempre più noto e amato agli occhi del pubblico. 

Rinascere

Subito dopo la terza stagione di Skam Italia, che lo vede protagonista insieme alla collega, per Giancarlo Commare seguono tutta una serie di lavori che lo vedono sempre più al centro dell’attenzione. Così nel suo curriculum ricordiamo Il Paradiso Delle Signore, ma anche il ruolo di protagonista nel film “Maschile Singolare”, o quello in “Sempre più bello”. Recentemente, invece, l’abbiamo visto vestire i panni di Manuel Bortuzzo, il papabile campione del nuoto che si è visto strappare i sogni a causa di una sfortunata circostanza. 

L’opinione delle stelle su Giancarlo Commare

Ma cosa ci dicono le stelle sul giovane attore che sta cavalcando l’onda? Giancarlo Commare nasce sotto il segno del Capricorno, conosciuto per essere uno dei segni più determinati, caparbi e ambiziosi di tutto lo zodiaco. I Capricorno, infatti, sono persone estremamente razionali e che cercano sempre di essere fedeli a se stessi e non lasciarsi mai prendere dalle situazioni. 

Rinascere

I nati sotto il segno del Capricorno come Giancarlo Commare non amano parlare di sé e benché meno amano aprire il loro cuore. Alle parole, infatti, preferiscono di gran lunga i fatti: i Capricorno, proprio per questo motivo, sono sempre i primi a mettersi in gioco e a rimboccarsi le maniche quando c’è da lavorare duro. 

Quanto è ambizioso questo segno: scopriamolo

Come abbiamo detto, una delle prerogative dei nati sotto il segno del Capricorno come Giancarlo Commare è proprio la loro ambizione. Determinati e instancabili, quando loro di mettono qualcosa in testa difficilmente li si riesce a far cambiare idea. 

Rinascere

Sono caparbi e tenaci, e proprio per questo riescono sempre ad arrivare dove vogliono: anche se dovessero volerci anni, infatti, i nati sotto il segno del Capricorno non spostano la mira dai loro obiettivi. E proprio per questo, potremmo dire che i Capricorno nella vita sono dei vincenti perché non si arrendono mai davanti a niente.