Quali segni parlano di più (SAGITTARIO, CAPRICORNO, ACQUARIO, PESCI)

Eccoci alla terza e ultima parte dello zodiaco: quali sono i segni che parlano più di tutti? Scopriamoli insieme tra gli ultimi quattro. 

Quali segni parlano di più (SAGITTARIO, CAPRICORNO, ACQUARIO, PESCI)

E infine, eccoci arrivata agli ultimi quattro segni dello zodiaco. Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci: quali saranno i segni che parlano di più e quali invece che preferiscono un silenzio carico di sottintesi?

Quali segni parlano di più (SAGITTARIO, CAPRICORNO, ACQUARIO, PESCI)

Sagittario (22 novembre – 21 dicembre)

I nati sotto il segno del Sagittario sono di certo delle persone che parlano, parlano e ancora parlano. Insomma, dei veri chiacchieroni per eccellenza. I Sagittario, infatti, sono persone estremamente socievoli ed estroverse, ma soprattutto curiose. Questa curiosità si evince, in particolare, dal loro amore per l’avventura: amano viaggiare, conoscere nuove culture ed esplorare il mondo. Ma questa curiosità si può facilmente individuare anche nella facilità con cui i Sagittario si lanciano in conversazione con chiunque, senza mai porsi dei limiti o sentirsi frenati. 

Quali segni parlano di più (SAGITTARIO, CAPRICORNO, ACQUARIO, PESCI)

Capricorno (22 Dicembre – 20 Gennaio)

I nati sotto il segno del Capricorno non sono esattamente tra coloro che parlano con facilità e in modo costante. Anzi, sarebbe più il caso di dire che i Capricorno sono di quelli che proprio non parlano. I nati sotto questo segno, infatti, sono forse tra i più ambiziosi, determinati e laboriosi dello zodiaco. Sono sempre i primi a rimboccarsi le maniche all’occorrenza e non si tirano mai indietro davanti alla prospettiva di un po’ di duro lavoro. Nonostante questo, hanno un grande e immenso difetto che rende la loro compagnia tutt’altro che leggera e facile. I Capricorno, infatti, non sono esattamente quelli che verrebbero definiti “loquaci”, anzi tutt’altro. Non si perdono in chiacchiere futili, spesso lasciano agli altri l’interpretazione dei loro gesti.

Acquario (22 gennaio – 19 febbraio)

I nati sotto il segno dell’Acquario sono, invece, di quelli che parlano a intermittenza. Non sono come, ad esempio, i Gemelli o gli Ariete, capaci di parlare di qualsiasi cosa e con chiunque. Ma neanche come i Capricorno e i Vergine, che prima di riuscire a fargli fare un lungo discorso, dovrete senza dubbio sudare sette camicie. Tutt’altro: vediamo infatti come gli Acquario sono di quelli che scelgono accuratamente i momenti e le situazioni in cui parlare. Quando, infatti, l’argomenti li tocca da vicino e gli interessa particolarmente, gli Acquario sono capaci di parlare anche per ore. Tutto sta, però, nel riuscire a stuzzicare l’animo da anticonformisti e ribelli dei nati sotto questo segno.

Leggi anche –> Segni con cui è meglio non comunicare (PARTE PRIMA)

Pesci (20 febbraio – 20 marzo)

Quali segni parlano di più (SAGITTARIO, CAPRICORNO, ACQUARIO, PESCI)

Leggi anche –> Zodiaco, quando i segni sono colpevoli: Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci

I nati sotto il segno dei Pesci, a grande sorpresa, prendono invece posto tra coloro che non parlano molto. Infatti, a un primo sguardo non si direbbe mai: i Pesci sembrano sempre molto entusiasti, espansivi e soprattutto socievoli. Sempre, soprattutto, pronti a tendere una mano verso il prossimo. Ebbene, è tutto vero, ma i Pesci sono anche delle persone molto schive e silenziose. Non amano molto parlare di sé, soprattutto con delle conoscenze superficiali.