Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

Lo zodiaco può dare vita a numerose combinazioni e coppie improbabili. Tra le varie, troviamo anche gli Acquario ascendente Toro.

Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

I nati sotto il segno dell’Acquario con ascendente Toro sono le tipiche persone che non sono mai quello che sembrano. Infatti, vediamo come queste persone presenti quasi una duplice faccia: da un lato, quello che vogliono far vedere e pensare agli altri. Dall’alto quello che, invece, sono realmente ma che tengono ben custodito in loro. Si tratta senza dubbio di un segno molto ingannevole, che prende vita da due segni che in realtà sono ben diverso. Si vede, però, che la loro unione da vita a un mix improbabile e insolito. Da un lato abbiamo i nati sotto il segno dell’Acquario: anticonformisti, ribelli e soprattutto molto leali. Sono infatti persone di sano principio, che credono molto nei loro ideali e non riescono a tradire la loro persona neanche se sotto tortura. Per loro la giustizia e il rispetto sono due tra i valori più importanti. Inoltre, sono anche persone che spesso e volentieri vivono con la testa fra le nuvole. 

Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

Idealisti, giustizi, corretti e spesso persi nelle loro fantasie. Il quadro dell’Acquario è ben delineato, con caratteristiche precise e inequivocabili. Eppure, se unito a un altro segno, ovvero quello del segno, tutti questi suoi valori sembrano sovvertirsi in modo inaspettato e irreversibile. Ma vediamo più nel dettaglio perché e cosa succede.

Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

I nati sotto il segno del Toro, per certi aspetti, sono molto simili ai nati sotto l’Acquario. Anche loro, infatti, credono molto nei loro ideali e nel rispetto. Sono persone molto appassionate, che non disdegnano tenerezze e soprattutto cercano sempre di dimostrare al meglio i loro sentimenti. Nella loro vita è tutto o niente: non riescono a instaurare delle relazioni tiepide con le persone, ma è sempre qualcosa da odio o amore viscerale. Proprio per questo motivo, i Toro quando incontrano la persona giusta non si lasciano intimidire da differenze d’età, da tempi poco maturi o da distanze improponibili. Testardi e determinati, non si lasciano scoraggiare da niente e nessuno. 

Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

Cosa accade però negli Acquario ascendente Toro? Come abbiamo detto all’inizio, questo segno potrebbe essere tranquillamente definito come la doppia faccia di una stessa medaglia. Perchè? La risposta è semplice. In apparenza sembra ben diverso da ciò che è. A un primo sguardo, infatti, questo segno si palesa come persona pacata, tranquilla, che rifugge qualsiasi tipo di discussione o diverbio. La pace è il suo massimo obiettivo. In realtà, nasconde un animo molto più tormentato: infatti, quando vuole sa essere anche molto egoista e arrivista. Guarda spesso al suo tornaconto, decidendo con cura quali sono le occasioni in cui mettersi in gioco e quelle in cui invece è meglio fare un passo indietro. 

Leggi anche –> Dal 20 Dicembre al 26 Dicembre: Sagittario al TOP

Acquario ascendente Toro: due facce della medaglia

Leggi anche –> La chimica della felicità: gli ingredienti necessari

L’Acquario ascendente Toro sa anche essere molto socievole e appassionato. Vive però di contraddizioni: riuscire a stargli dietro è una vera e propria impresa, riesce a cambiare idea almeno dieci volte al secondo e sembra non sapere neanche lui cosa voglia per davvero. E’ sensuale, passionale e soprattutto vive in un costante dualismo tra istinto e razionalità. Come se appunto queste due facce della stessa medaglia fossero in costante conflitto per chi delle due deve emergere. Inoltre, sono persone che sanno prefissarsi degli obiettivi e non hanno paura di rincorrerli. Costanti, determinati e invincibili: sembrano quasi delle macchine da guerra. C’è un ma, però: questo segno agisce, spesso e volentieri, solo in virtù del proprio benessere. E’ proprio il caso di dire che, secondo la sua filosofia di vita, il fine giustifica quasi sempre i mezzi.