Tra tradizioni e scaramanzie a Capodanno: prepararsi al meglio

Capodanno si avvicina sempre di più e, in vista di una delle notti più attese di tutto l’anno, quali tradizioni e scaramanzie per prepararsi?

Tra tradizioni e scaramanzie a Capodanno: prepararsi al meglio

La notte di Capodanno è ormai vicina: i giorni di Dicembre passano veloci, le vacanze sono sempre più imminenti e tutti noi ormai non vediamo l’ora. Ancora qualche giorno di sforzo e sacrificio, e potremo mandare tutto all’aria. Prima il Natale: con i regali, i cenoni e le canzoni intramontabili. Poi arriva la fine dell’anno vecchio e l’inizio di quello nuovo: un evento, questa volta, che tutti aspettano con un certo entusiasmo. La voglia di chiudere con l’anno appena passato è tanto, e le aspettative e i buoni propositi per i mesi che ci aspettano di qui a poco sono davvero alte. Nonostante però noi abbiamo tutte le intenzioni di far andare tutto per il verso giusto, ci sono delle piccoli tradizioni e scaramanzie che possono aiutarci. Scopriamolo a quali non possiamo fare a meno per un Capodanno fortunato.

Tra tradizioni e scaramanzie a Capodanno: prepararsi al meglio

La prima delle tradizioni di Capodanno che ci sentiamo di nominarvi è inerente alla gastronomia, se così si vuol dire. Che voi facciate il Cenone in famiglia, che decidiate di fare un viaggio con il vostro partner o una serata con gli amici, c’è qualcosa che proprio non può mancare. Parliamo delle Lenticchie di Mezzanotte: usanza che unisce tutta l’Italia, non solo è un ottimo modo per spezzare la fame improvvisa, ma anche doverosa! Sembra infatti che mangiare un piatto, o anche solo un cucchiaio, di lenticchie allo scoccare della mezzanotte sia di buon auspicio per la prosperità. Insomma: proprio non possono mancare.

Tra tradizioni e scaramanzie a Capodanno: prepararsi al meglio

Altra usanza, altra scaramanzia che la notte di Capodanno proprio non può mancare. Che voi siate single, fidanzati, sposati o in una relazione, di certo sarete accomunati da qualcosa l’ultima notte dell’anno. Infatti, è di usanza indossare qualcosa di rosso e di nuovo. Gli indumenti più quotati sono quelli della lingerie, soprattutto tra le coppie, ma anche un maglione, una scarpa o altro va più che bene. Perché? Pare che, già dai tempi di Ottaviano Augusto, il rosso corrisponda a valori più che positivi come potere, salute e fertilità. Se addirittura erano scaramantici nell’Antica Roma, chi siamo noi per non seguire la tradizione? 

Altra tradizione molto in voga nella notte di Capodanno è quella del bacio: infatti, si cerca sempre di dare un bacio allo scoccare della mezzanotte. Per i già impegnati in una relazione questo non è poi così difficile, ma per i single? Beh, per loro diventa una vera e propria corsa contro il tempo. Non importa cosa faranno durante tutta la serata, con chi si divertiranno e dove andranno. L’unica cosa che conta è riuscire a dare il bacio di mezzanotte. Un’altra scaramanzia della fine dell’anno è quella di aprire la finestra in una stanza buia prima della mezzanotte. Rispetto a quelle già citate, questa di certo è un’usanza meno conosciuta ma non per questo complessa. Non si deve fare altro che lasciare aperta una finestra in una stanza buia così da far uscire gli spiriti e le energie negative. 

Leggi anche –>Gli errori nei film più famosi di sempre: quando scappa, scappa (PARTE PRIMA)

Tra tradizioni e scaramanzie a Capodanno: prepararsi al meglio

Leggi anche –>Brad Pitt compie gli anni: la carriera e i problemi con l’alcol

Sempre tra le usanze di Capodanno troviamo quella delle candele. Infatti, secondo la tradizione italiana si dovrebbero accendere alcune candele prima della mezzanotte. Sempre secondo l’usanza, si dovrebbero usare una candela verde per la ricchezza, una bianca per la serenità e una rossa per l’amore. Infine, l’ultima delle scaramanzie da fine anno di cui vi vogliamo parlare è quella delle monete E’ infatti usanza appendere dietro alla porta, dalla parte interna, un sacchetto con delle monete d’oro – anche se di cioccolato.