Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Quante volte ci illudiamo sulle relazione e sull’amore? Vogliamo così tanto credere nel lieto fine che finiamo per cedere ad alcuni falsi miti. Scopriamo i più comuni.

Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Molte volte siamo portati a credere a dei cosiddetti “falsi miti” quando si parla d’amore. Infatti, siamo così portati a credere nell’amore, a sperare di incontrare l’anima gemella che a volte diventiamo ciechi. La nostra, spesso, diventa così una rincorsa contro il tempo per raggiungere il tanto agognato lieto fine. Il problema è che proprio questa spasmodica ricerca ci fa diventare spesso incuranti: ci accontentiamo, lasciamo passare un po’ troppe cose che altrimenti ci darebbero fastidi. In poche parole, abbocchiamo ad alcuni miti sull’amore che in realtà non potrebbero essere più distanti dalla verità. Ma quali sono i più diffusi?

Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Il primo dei falsi miti a cui siamo portati a credere, un po’ a causa dei film e un po’ i libri che leggiamo è che il sesso risolva tutto. Invece non c’è niente di più sbagliato! E’ vero che la chimica e la passione sono importantissimi, se non fondamentali, all’interno di un rapporto. Ma non si può proprio dire che siano tutto. Molto spesso infatti due persone possono anche avere una grande chimica a livello fisico, ma poi non riuscire a trovare un punto di incontro a livello mentale e caratteriale. Proprio per questo motivo, è sbagliato pensare che il sesso risolva tutto. Ci sono problemi che si possono risolvere solo con la comunicazione e il dialogo, e soprattutto con la buona volontà di entrambi i componenti della coppia. 

Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Sempre tra i miti da sfatare in fatto di amore e relazioni è quello dell’amore a prima vista. Passi il colpo di fulmine, che può basarsi su una reazione chimica, un istinto che si instaura tra due persone ma che si basa solo sull’aspetto esteriore e una reazione a primo sguardo. Da lì, però, a parlare di amore ne passa di acqua sotto i ponti: per amare bisogna conoscere, apprezzare pregi ma soprattutto difetti e scoprire realmente l’altra persona. Per cui no, l’amore a prima vista non esiste. Continuiamo con i miti da sfatare e parliamo dell’anima gemella: nessuno di noi nasce a metà o a bisogno di qualcun altro per sentirsi completo. Ci bastiamo così come sono e anzi, molto in autonomia andiamo anche meglio che se in coppia. Il segreto di una buona relazione infatti sta nel non avere bisogno dell’altra persona, ma nell’essere completi da soli e voler ugualmente condividere le proprie giornate con il proprio partner.

Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Sempre tra i falsi miti troviamo quello delle discussioni. Molto spesso, infatti, si da per scontato che il conflitto sia, necessariamente, corrispondente a una relazione disfunzionale. Non sempre infatti le discussioni indicano per forza un’incompatibilità tra due persone, ma semplicemente l’incontro tra due persone diverse che cercano di trovare punti di incontro. Inoltre, è bene specificare come molto spesso il conflitto è inevitabile. Si può infatti essere le persone più equilibrate, pacate e “simili” del mondo, ma inevitabilmente si arriverà a un motivo di discussione per delle cose futili. Si tratta di semplici incomprensioni che nascondono proprio dai tentativi di comunicazione e di instaurare un rapporto stabile ed equilibrato. Anzi, molto spesso il conflitto è proprio un simbolo di una relazione matura e che funziona bene.

Leggi anche –>Albero artificiale o vero: come avere un Natale al Top

Le relazioni, l’amore e i suoi falsi miti: ecco a cosa non credere

Leggi anche –>Gli errori nei film più famosi di sempre: quando scappa, scappa (PARTE SECONDA)

Sempre tra i falsi miti da sfatare troviamo un detto molto comune, specialmente a causa delle commedie romantiche che siamo abituate a vedere ogni giorno. Ovvero che “l’amore è tutto”: la verità, invece, è che l’amore non è abbastanza. La storia e la relazione con il proprio partner dovrebbe essere un di più, un appoggio di cui ci serviamo per essere accompagnati durante le nostre giornate ma di cui possiamo fare a meno. Ma soprattutto: un grande, immenso mito è quello che se c’è amore, allora c’è tutto. E invece, quello che molto spesso viene dimenticato, è che i sentimenti sono un qualcosa che viene riconfermato di volta in volta. Proprio per questo, spesso e volentieri sono le coppie più durate che devono divertirsi maggiormente a corteggiarsi giorno per giorno. Un po’ come se fosse una conquista continua.