Un anno senza Maradona: l’anniversario e la commemorazione

Un anno senza Maradona: la scomparsa del più grande campione di calcio di tutti i tempi, sarà ricordata in tante parti del mondo

un anno senza Maradona
Un anno dalla scomparsa di Diego Armando Maradona

Il tempo vola, e siamo già ad un anno dalla scomparsa del grande Diego Armando Maradona. Una notizia che ancora a distanza di un anno, lascia di stucco gli amanti del calcio ma gli appassionati di tutti gli sport in generale. Un anno senza Maradona, un vuoto incolmabile per tutti.

Un anno senza Maradona: anniversario il 25 novembre

Era il 25 novembre del 2020 quando la notizia iniziò a rimbalzare per tutti i canali social e le televisioni. Maradona è morto. Sembrava un’ennesima fake news, che lo hanno accompagnato per tanti anni. E invece, il suo cuore cessò di battere realmente, nella sua casa di Tigre, nel quartiere di San Andrés. Una morte accompagnata da numerose polemiche e misteri, per i quali ci sono diverse persone ed equipe mediche indagate. Pochi giorni prima, il 30 ottobre, aveva compiuto 60 anni e aveva subito un delicato intervento chirurgico alla testa, dal quale ne era uscito bene e ne stava uscendo. Lottava El Pibe de Oro, come ha sempre fatto in vita sua. Il mondo del calcio ne rimaste di sasso. Numerosissime le testimonianze di vecchi compagni di squadra, ai tempi del Napoli, dell’Argentina campione del mondo dell’86, al Barcellona. Ma anche ex colleghi e calciatori attuali. Tutti grandi ammiratori, amici ed estimatori del Diez.

un anno senza Maradona
Un anno dalla scomparsa di Diego Armando Maradona

Le iniziative

Saranno numerose le iniziative sparse per il territorio in onore e ricordo di Diego. Innanzitutto la maglia celebrativa, con il volto di Maradona, con la quale il Calcio Napoli sta scendendo in campo in queste gare. All’esterno dello stadio Maradona (ex San Paolo) di Napoli, sarà installata una statua, a cui poi sarà data successivamente una nuova collocazione. E il 24, 25 e 26 novembre a Carinaro, in provincia di Caserta, presso di Vega Food, sarà allestita la mostra gratuita A D10S un anno dopo. Una mostra con tantissimi cimeli e ricordi del 10 più forte di tutti i tempi. Già in vita era stata allestita una mostra contenente ricordi di Diego, che girà per il mondo, mentre era ancora in vita. Anche in Argentina, nella sua Villa Fiorito, ci saranno numerose commemorazioni.

Leggi anche -> Tre serie in arrivo su Netflix che non potete non recuperare

un anno senza Maradona
Un anno dalla scomparsa di Diego Armando Maradona

Leggi anche -> A cinema negli anni 90: i film di Novembre

Il 25 novembre, inoltre, Papa Francesco celebrerà una messa in suffragio di Maradona, alla Basilica di San Pietro in Roma. Oltre alle manifestazioni mediaticamente più note, saranno numerosi i raduni e veri e propri pellegrinaggi, verso murales e luoghi simboli che ritraggono e ricordano El Pibe de Oro. Sicuramente ci si aspetterà una grande affluenza, così come ai Quartieri Spagnoli di Napoli dove è presente un vero e proprio santuario. Infine, proprio in questi giorni, precisamente il 24 novembre, è in uscita il film Netflix di Paolo Sorrentino È stata la mano di Dio. Un omaggio a un anno senza Maradona, in corsa per l’Italia al Festival di Venezia.