Come terminare un’amicizia che non ti fa stare più bene

Mettere fine ad un’amicizia che ormai è solo fonte di malessere è giusto, ma non è facile. Ecco come è possibile terminare un’amicizia evitando di ferirsi troppo

come terminare un'amicizia
In che modo si può terminare un’amicizia che non ci fa stare più bene?

Chiuderei i rapporti con una persona che abbiamo voluto molto bene, non è semplice. Si proverà sensazioni contrastanti ma emozioni di assoluta tristezza e spesso sensi di colpa. Emotivamente di tocca, perché è come quasi si termina una relazione: si prova lo stesso stato d’animo. Ovviamente questa cosa con il tempo riusciremo a destreggiarla meglio.
Ovviamente, a differenza di un rapporto sentimentale, rompere un’amicizia non ha un vademecum da seguire, anzi non si sa da come cominciare. Tuttavia, se è un rapporto che vi provoca solo malessere, prima si rompe e meglio è. Cerchiamo di capire come terminare un’amicizia che vi fa stare male.

Come terminare un’amicizia: capire quali sono i motivi

come si può terminare un'amicizia
In che modo si può terminare un’amicizia che non ci fa stare più bene?

Ovviamente prima di prendere una decisione così drastica, bisogna capire quali sono i motivi e fare chiarezza dentro di te. Prima di tutto devi fare un po’ di introspezione e capire quali sono i sentimenti che ti spingono a prendere questa decisione. Cerca di stare da sola con te stessa e dare priorità a quello che realmente provi. In questo caso non ti aiuterà parlarne con una persona, né tantomeno parlarne con il diretto interessato. Dovrei startene da solo con le tue sensazioni. Solitamente però i motivi principali possono ricondursi alle circostanze. Non abitate più vicino oppure non studiare o lavorare più insieme e questo vi ha portato ad allontanarvi per forza di cose. Oppure se ci sono state delle bugie. Hai scoperto che la tua amica parava male di te in tua assenza. O ancora è diventato un rapporto che ti fa solo stressare e ti spinge al malessere. Oppure non avete più valori comuni e non riesco a frequentare più una persona che totalmente opposta a te!

Leggi anche-> I segni che mettono al primo posto l’amicizia

Come terminare un’amicizia che non ti fa stare più bene: optare per la dissolvenza progressiva

In che modo si può terminare un’amicizia

Leggi anche-> Come recuperare un’amicizia dopo essersi persi di vista

La dissolvenza progressiva ma lenta dell’interazione sociale con l’altra persona, è una delle tattiche migliori per mettere fine ad un’amicizia. Questa si usa quando temete il confronto o siete sicuri che l’altra persona possa non accettare ciò che dite o possa diventare aggressiva. Questo evita di ferire i sentimenti di entrambi.
Il modo migliore è quello di non rispondere alle telefonate, diminuire le risposte ai messaggi, rispondere in modo breve, oppure essere freddi sui social. Queste cose avverrebbero in modo naturale, se un’amicizia stesse per concludersi. Stai solo scegliendo tu di anticipare i tempi, e perché senti che è arrivato il momento giusto per farlo. Ovviamente non sempre si fa strike con questa tattica. Si rischia infatti che l’altra persona non colga gli indizi, cercando di capire perché sei scomparsa da un momento all’altro.