Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

E’ il trio più amato e conosciuto nel mondo dei comici d’Italia: Aldo, Giovanni e Giacomo. Ripercorriamo la storia dalle origini all’unione.

Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

Quando parliamo del trio formato da Aldo, Giovanni e Giacomo ci riferiamo a uno dei sodalizi artistici più noti e amati nella storia dello spettacolo italiano. Numerosi sono gli sketch e i film che i loro fan, ma molto più in generale che il pubblico, non può fare a meno di ricordare con un certo affetto. Dagli esordi nei primi anni Novanta fino al successo attuale, ripercorriamo la loro storia: dal loro inizio come singoli fino all’unione del trio, come sono diventati tra i comici più amati e ricordati d’Italia? Scopriamolo insieme. 

Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

Il trio di comici è composto da Aldo, Giovanni e Giacomo. Insieme formano uno dei sodalizi artistici più longevi e amati dello spettacolo italiano. Hanno infatti preso parte a numerosi spettacoli teatrali, televisivi e cinematografici solo negli ultimi decenni: ma sin da subito sono stati abili nell’imporsi nel panorama italiano. Questa unione risale al millenovecento novantuno, ma i tre comici hanno già alle spalle alcuni lavori da tempo.

Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

Il primo componente del trio è Giacomo: classe cinquantasei, consegue numerosi diplomi e pratica svariati mestieri. Nell’ottantaquattro imbocca quella che è la strada per il Teatro, e annovera alle sue spalle numerose collaborazioni e partecipazioni fino all’arrivo nell’ambiente televisivo. Infatti, lo vediamo in “Professioni Vacanze”, “Don Tonino” e “Star 90”. Il secondo componente è Aldo, classe cinquant’otto che conosci sin da subito Giovanni, sebbene poi si perdano di vista. Infine, è la volta di Giovanni stesso, classe cinquantasette e che prima di approdare nel mondo dello spettacolo, si trasferisce a Torino per fare il Militare.

Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

Leggi anche –> Donnie Darko, vent’anni dall’uscita negli Stati Uniti 

I primi due a unirsi del Trio sono proprio Aldo e Giovanni che nel settantanove producono e presentano una performance mimo-musicale e uno spettacolo “E domani?” in due teatri milanesi. La collaborazione non sembra destinata a finire e infatti daranno il via a quello che poi diventerà il sodalizio anche con Giacomo. Con numerosi spettacoli, ruoli e presentazioni, Aldo e Giovanni approdano su Canale 5 con “Studio 5” e “Buona domenica”. Dobbiamo però aspettare il novantuno per l’incontro con Giacomo e per il completamente così del magico trio comico. Sin da subito, infatti, si trovano complementari l’uno con l’altro e in perfetta sintonia: caratterizzati tutti e tre dalla vivacità e da una comicità semplice, creano sin da subito un’unione equilibrata e vincente.

Aldo, Giovanni e Giacomo: la storia del trio comico più amato

Leggi anche –> Un hobby per ogni segno zodiacale – Parte 1

Battute immediate, comicità e mimica evidente sono solo alcuni dei tratti distintivo di questo trio comico. Nel novantadue partecipano a Zelig con uno spettacolo d’improvvisazione e danno il via ad alcune ospitato e presentazioni importanti. Nel novantaquattro, invece, è la volta di un programma televisivo: “Mai dire gol” su italia uno e nel novantasette li vediamo approdare al grande schermo con “Tre uomini e una gamba”. Dal duemila cinque, inoltre, dopo numerosi film su grande schermo, avviene il ritorno sulle scene con uno spettacolo dal vivo e dal duemila sei inizia una lunga trunèee in molte zone d’Italia. Di certo, la strada per Aldo, Giovanni e Giacomo da questo momento è ancora molto lunga e costellata di numerosi successi che li rendono tra le certezze del nostro panorama attuale.