Uomo, le caratteristiche da avere per essere quello giusto

L’uomo perfetto non esiste: ma è davvero così? Ecco delle caratteristiche da ricercare nell’uomo dei sogni. Se le ha, non lasciatevelo scappare.

Quante volte ci siamo sentite dire che l’uomo perfetto non esiste, a meno che non sia il frutto della penna di una donna? Ma è davvero così? Alcune di noi, ormai, si sono rassegnate… altre, invece, continuano nella ricerca. Speranzose e ottimiste, non si lasciano prendere dallo sconforto. Però, un piccolo aiuto non guasta: ecco le qualità che proprio non possono mancare nell’identikit dell’uomo perfetto. 

Uomo, le caratteristiche da avere per essere quello giusto

Il primo requisito che non può mancare nell’identikit dell’uomo ideale è l’intelligenza: un bel sorrise e due occhi profondi non ci bastano più. Vogliamo un compagno che sappia tenerci testa, che possa stimolarci intellettualmente e sostenere una lunga conversazioni con noi senza vuoti di imbarazzo. In poche parole, per essere quello giusto, deve essere in grado di attrarre la nostra testa prima di tutto il resto.

L’uomo perfetto deve anche essere dotato di una buona dose di ironia e leggerezza: di pesantezze ne abbiamo a sufficienza tutti i giorni. Quando siamo in sua compagnia, invece, vogliamo ridere. Che sia capace di prenderci in giro senza esagerare, ma che soprattutto sappia essere autoironica. Diciamolo apertamente: gli uomini permalosi ormai sono così fuori moda da essersi lasciati neanche uno spiraglio di possibilità. Non per questo, però, deve solo farci ridere… Che dire, l’abbiamo sempre detto di essere complicati. Deve farci ridere, ma non troppo. Divertite, ma sapere anche quando smetterla. Deve portare leggerezza nelle nostre giornate, ma intuire quando è il momento di essere serio. 

Uomo, le caratteristiche da avere per essere quello giusto

Dal nostro uomo ideale, infatti, vogliamo avere supporto e comprensione: basta con gli amori al primo posto, adesso solo la carriera e il nostro futuro. E se lui non è disposto a spalleggiarci, allora non è quello che fa per noi. Altra caratteristica immancabile è la fedeltà. Per quanto possa risultare scontato, è bene sempre sottolinearlo: nel tratteggiare il nostro uomo dei sogni, è fondamentale che ci sia fedele e leale. Che dire… la monogamia is the new black. E su questo non si transige. 

Leggi anche –> Intesa di coppia, come capire se siete compatibili: i segnali

Leggi anche –> Le sfide di una coppia: cosa deve affrontare un rapporto per durare

L’uomo perfetto deve anche sapere quando agire e quando no: basta con gli appuntamenti che bruciano le tappe… e quelli che, troppo lenti, non si mettono neanche sulla giusta carreggiata. Una volta tanto, vogliamo qualcuno che sappia avere il giusto tempismo in una relazione. Dopotutto, non abbiamo mica tutta la vita per aspettare la loro prima mossa. E, d’altronde, se è quello giusto e ci ama, perché dovrebbe voler aspettare? Un’altra caratteristica dell’uomo perfetto deve essere l’attenzione: sì, insomma, tutto molto bello quando il proprio partner è uno sportivo che ama guardare le partite… e tutti i cliché del caso. Ma almeno ad accorgersi che siamo rientrate a casa non sarebbe male, giusto? Quindi sì, l’ultima fondamentale qualità dell’uomo dei nostri sogni deve essere l’attenzione nei nostri riguardi. In poche parole, deve sapersi accorgere se qualcosa è cambiato o se qualcosa, in noi, non va, da un semplice sguardo. Al massimo due.