Come capire quando si è troppo stressati

Mens sana in corpore sano: ovvero, quando il nostro corpo e organismo ci manda segnali d’aiuto perché siamo troppo stressati.

Come capire quando si è troppo stressati

Stanchezza, irritabilità, malessere e bassa autostima: sono solo alcuni dei tanto sintomi che si manifestano in noi quando ci sentiamo sopraffatti e stressati da una situazione o periodo della nostra vita. Non sempre, però, individuare questa condizione di caos in noi è semplice e intuitivo, ma anzi: molto spesso comprendere di essere vittime dello stress è molto più subdolo e complesso. Questo perché questa condizione si manifesta in modi molto vari e camaleontici. Oggi ne scopriremo alcuni.

Come capire quando si è troppo stressati

Il primo segnale che può indicarci di aver raggiunto un livello di stress eccessivo sono i muscoli. Se, infatti, siamo troppo stressati, tenderemo ad avere dolori sparsi per tutto il corpo. Torcicollo, spalle doloranti o muscoli indolenziti sono solo alcuni dei segnali che il nostro corpo cerca di inviarci. Il motivo è semplice: i nostri muscoli, quando siamo in uno stato di agitazione, tendono ad accumulare ansia e rimanere in tensione. Così facendo, saremo portati ad avere dolori e indolenzimenti sparsi.

Come capire quando si è troppo stressati

Se in questo ultimo periodo siete particolarmente stressati, la vostra mente sarà la prima ad attutire il colpo: emicrania frequente e mal di testa costanti saranno tra i primi indicatori a cui dovrete prestare attenzione. Per giunta, non solo dovrete convivere con questo senso di pesantezza mentale, ma vi renderete ben presto conto che nessun medicinale né antidolorifico potrà sortire alcun effetto. Un altro segnale, che forse non tutti conoscono e a cui pochi prestano attenzione, è la sete. Se, infatti, siete stressati in modo particolare, le ghiandole surrenali – ovvero in cima ai reni – pompano gli ormoni dello stress. Il risultato è un’alterazione anche a livello di altri ormoni.

Leggi anche –>Scorpione ascendente Pesci: tra fascino e dolcezza

Come capire quando si è troppo stressati

Ma non finisce qui. Due dei sintomi più diffusi quando si è eccessivamente stressati sono: mal funzionamento alimentare, ovvero una carenza di fame o un eccesso di fame senza riuscire mai a saziarci. La seconda “conseguenza” è un’anomala e consistente caduta dei capelli. Addirittura, un’azione abituale come spazzolarvi i capelli, potrebbe portarvi a perdere intere ciocche giornaliere. Molto più comunemente, inoltre, vi sentite spesso fiacchi e giù di morale: non avete molta voglia di uscire o stare al passo con le ultime novità. Preferite, piuttosto, approfittare di ogni momento libero per rintanarvi nel buio della vostra stanza, e rimanere a riflettere. 

Come capire quando si è troppo stressati

Leggi anche –> Come sfruttare i punti deboli: dall’incertezza al successo

Quando si è stressati, inoltre, il sistema immunitario ne risente in modo visibile: proprio per questo, si diventerà improvvisamente molto più propensi a raffreddori e influenze. Questo perché lo stress e l’agitazione rendono molto più vulnerabili e meno forti. Infine, un’ultima conseguenza di uno stato perenne di agitazione, riguarda la memoria: se, infatti, notate di dimenticare spesso il luogo di determinate cose, o ciò che avevate intenzione di fare, potrebbe essere colpa dello stress. Questo perché, se non tenuto sotto  controllo, può andare a ridurre la memoria spaziale, ovvero quella che aiuta a ricordare luoghi, oggetti e strumenti quotidiani.