L’amore simbolo degli anni ’90: Jhonny Depp e Winona Ryder

Erano gli anni ’90 quando Jhonny Depp e Winona Ryder si conoscono sul set di “Edward mani di forbice”, dando il via a un’amore da sogno.

L’amore simbolo degli anni ’90: Jhonny Depp e Winona Ryder

Agli inizi degli anni novanta i due attori, poco più che adolescenti e giovani adulti, si conoscono su un set. Il film era “Edward mani di forbice”, ad oggi una delle pellicole cult e intramontabili di quegli anni. Ma il suo merito va ben oltre, perché durante le riprese i due attori protagonisti – Jhonny Depp e Winona Ryder – conoscono l’amore. La loro sarà una delle storie più chiacchierate, ammirate e desiderate di tutto il mondo di Hollywood, finita purtroppo prima del tempo. Ma scopriamo insieme cosa c’è dietro questo amore che, ancora oggi e a distanza di anni, fa tanto parlare e discutere.

L’amore simbolo degli anni ’90: Jhonny Depp e Winona Ryder

Bellissimi, ribelli, stravaganti e anticonformisti. Quando si conoscono, Depp e Ryder sono due icone di stile che hanno ispirato intere generazioni. Lui, con il suo fascino da cattivo ragazzo, da bello e dannato, e lei con la bellezza acqua e sapone e il taglio fuori dagli schemi. Di certo, in loro si rispecchiano perfettamente i tormenti, l’indulgenza e l’indifferenza di un’intera generazione che voleva la libertà di essere, vestirsi e vivere come voleva.

L’amore simbolo degli anni ’90: Jhonny Depp e Winona Ryder

Quando si conoscono lei non ha ancora compiuto i tanto attesi diciott’anni, lui invece incarna uno dei volti più promettenti e conosciuti di quegli anni. I tempi non erano ancora maturi ed entrambi dovevano ancora percorrerne di strada fino a essere gli attori saldi e celebri che sono al giorno d’oggi. All’epoca non erano altro che due ragazzi immersi in un mondo più grande di loro: lei neomaggiorenne, lui ventisettenne ed eterno Peter Pan. A discapito dell’esperienze diverse e degli anni che li separano, quando Ryder e Depp si incontrano è subito amore: si potrebbe infatti parlare di colpo di fulmine. 

Jhonny Depp e Winona Ryder: l’amore simbolo degli anni ’90

Leggi anche –> Oroscopo lunedì 1 Novembre: inizio favorevole per Cancro

Nonostante l’amore e il sentimento improvviso, quasi istantaneo, i due non si parleranno subito. Dovranno volerci mesi e amici in comune, perché Depp riesca a ricontrare quella misteriosa ragazza fino a quando – più innamorati che mai e nel pieno del loro amore – non si ritrovano insieme sul set di “Edward mani di forbice”. E’ proprio il caso di dire che era destino. Inizialmente la storia d’amore tra i due attori, che hanno fatto sospirare un’intera generazione, è andata a gonfie vele e bruciando numerose tappe. Subito felici, conviventi e con le carriere pronte al decollo. A tal punto che si arrivo addirittura a parlare di matrimonio in vista.

L’amore simbolo degli anni ’90: Jhonny Depp e Winona Ryder

Leggi anche –> Scorpione, segni compatibili sotto le coperte

Per Winona, Jhonny è il primo tutto: primo bacio, primo amore, prima relazione. Per Depp, nonostante una lunga carriera da spezzatore di cuori alle spalle, è un po’ come fosse la prima volta: l’attore arriva persino a tatuarsi sul braccio “winona forever”… successivamente modificato in “wino forever”. L’amore tra i due, però, subisce una battuta d’arresto definitiva, e incomprensibili per tutti, nel 1993: matrimonio saltato, amore finito e ognuno per la propria strada. La giustificazione di Depp era che Winona, a soli diciannove anni, era ancora troppo giovane. Le carriere dei due continuano indisturbate e le loro vite non sembrano intrecciarsi mai più, fino a quando l’attrice non interviene a favore di Depp nella sua causa contro l’ormai ex-moglie.