Snellire gambe e cosce: pochi esercizi per ottenere ottimi risultati

Pochi esercizi, mirati, al giorno per snellire gambe e cosce e tonificante: la giusta fatica per ottenere buoni risultati

Snellire gambe e cosce
Come snellire gambe e cosce con pochi esercizi quotidiani

In autunno (e non tra molto in inverno) la voglia di fare esercizi fisici potrebbe scemare, anche quella di andare in palestra. Uscire di casa, con la pioggia o le basse temperature, non piace a molti. Ma bisognerebbe tenersi sempre in forma, e a casa, soprattutto per snellire gambe e cosce.

Snellire gambe e cosce: esercizi da fare tranquillamente a casa

Chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire e per riuscire ad ottenere dei risultati sul proprio fisico, bisogna abbinare un’ottima alimentazione e anche un po’ di workout. Per snellire gambe e cosce bisogna iniziare con un buon stretching (e terminare con lo stesso anche alla fine degli esercizi)  e poi si può iniziare con esercizi leggeri, ad esempio fare affondi sulle gambe in maniera alternata, stando in piedi e con il busto in torsione. Mentre si esegue l’esercizio, le braccia devono andare verso la gamba piegata. Per ogni gamba, almeno tra le 10 e le 15 ripetizioni.

Squat su tutti

Gli squat sono esercizi fondamentali, per aiutare le gambe a tonificarsi e di conseguenza, snellirsi. Di certo possono apparire pesanti, ma è possibile eseguirli a casa, essendo esercizi che non necessitano l’ausilio di attrezzi. In un sono esercizio, inoltre, anche i glutei insieme a gambe e cosce, si tonificheranno, oltre al gran lavoro anche dei muscoli del bacino. Basta assicurarsi che le gambe e le spalle siano allineate, e la schiena dritta. Scendere verso i talloni (portando il peso verso di essi) e assicurarsi che le ginocchia non superino i piedi. Ripetere questo esercizio per 10 volte, almeno due sessioni.

Leggi anche -> In palestra senza risultati: ecco i motivi e i possibili rimedi

Snellire gambe e cosce
Come snellire gambe e cosce con pochi esercizi quotidiani

Leggi anche -> Allenarsi a casa: quali esercizi fare per tenersi in forma

Possibile anche fare gli squat saltati, ma l’ideale sarebbe farli quando già si è a un buon livello di allenamento, in quanto il carico è più pesante. È possibile eseguire il potenziamento gambe, ovvero stare in piedi con la schiena poggiata al muro, con i piedi a non più di 20 centimetri, e scendere giù a raggiungere la posizione di 90 gradi e restare in questa posizione per una ventina di secondi. Ripetere questi esercizi quotidianamente porterà ad ottimi risultati.