Perché si dice “partire con il piede sbagliato”: il vero significato

Sono molti i contesti in cui usiamo la frase “partire col piede sbagliato, ma perché si utilizza proprio questa frase? Scopriamo il significato

 "partire con il piede sbagliato
Perché si dice partire col piede sbagliato?

Ci sono molti modi di dire per descrivere in breve l’andamento di una situazione o un particolare stato d’animo. Tra questi, c’è sicuramente la frase “partire con il piede sbagliato” o anche partire con il piede di contro o con il piede giusto. Solitamente viene utilizzata per descrivere una determinata situazione, una conoscenza, o l’inizio di un’esperienza. Ma da dove proviene questa frase? E perché  si cita proprio il piede? Come la maggior parte dei detti popolari, questi trovano le radici nella religione, ed è anche questo il caso. Scopriamo quindi che c’entra la religione, e perché si dice Partire col piede sbagliato.

Partire col piede sbagliato: perché si dice

Partire col piede giusto o col piede sbagliato è una delle esortazione più diffuse quando si parla di un evento o di una situazione appena nata. Ma cosa significa? Secondo la tradizione religiosa antica, la parte destra del corpo era associata a Dio e quindi era la parte “buona”, mentre quella sinistra era associata al Diavolo, al peccato a tutto ciò che è sbagliato. Per questa credenza, venivano puniti anche i mancini, e venivano costretti a imparare a scrivere con la mano destra. Il piede destro viene così considerato quello giusto, che ti spinge verso risvolti positivi, mentre quello sinistro è quello sbagliato, a causa del quale ti succedono avvenimenti negativi.

Leggi anche-> Cos’è la self care routine e perché ne abbiamo bisogno

Iniziare la giornata col piede sbagliato: cosa fanno i superstiziosi

Come di consueto i superstiziosi sono quelli più attenti ai detti popolari, e cercano di comportarsi come tradizione comanda perché appunto temono le sventure. Sono loro infatti che prestano particolarmente attenzione a come scendere dal letto e non mettere mai prima il piede sinistro, ma sempre quello destro, che è quello giusto. Ci sono addirittura molti calciatori che, quando fanno il loro ingresso in campo, per evitare di mettere il piede sbagliato, entrano saltellando su un piede solo, ovvero quello giusto, per scaramanzia.

partire col piede sbagliato
Perché si dice partire col piede sbagliato?

Leggi anche-> Perché dovremmo tutti andare da uno psicologo?

Vi è però un’altra versione che prevede il piede sinistro come quello fortunato, perché è quello del lato del cuore. Un recente studio giapponese però ha affermato che come iniziamo la giornata ha un risvolto psicologico. Se partiamo dal presupposto di aver cominciato la giornata col piede sbagliato, allora tutto ci andrà storto perché partiamo con una predisposizione nervosa. E viceversa.