Tornare con l’ex: le domande da porsi per capire se è giusto o sbagliato

Tornare con l’ex partner è sempre una domanda ricorrente per chi si è lasciato: qual è l’analisi corretta per capire se è giusto o sbagliato

Tornare con l’ex
Porsi le giuste domande per capire se tornare con l’ex

Ci sono decine di motivi per tornare con l’ex partner, ma altrettanti per restare al proprio posto, e continuare a rimanere separati. Ma inevitabilmente sono domande che ci frullano in testa, le cui risposte sono spesso contraddittorie tra i sentimenti e quanto ci è accaduto. E allora prendetevi un po’ di tempo per voi, e rifletteteci bene.

Tornare con l’ex: la prima analisi personale

Innanzi tutto, per capire se è il caso di fare un passo indietro con il nostro partner, dobbiamo capire diversi aspetti: se lo abbiamo lasciato noi, probabilmente ci stiamo rendendo conto che la scelta è stata sbagliata. Ma andiamo per gradi: provi davvero ancora amore per lui/lei? IL rapporto era diventato stantio ed abitudinario, e l’amore si è tramutato solo in grande affetto? Vuoi provare nuove esperienze, che non siano con il tuo vecchio partner? In prima battuta, queste sono le domande fondamentali da chiedersi, e a cui dare urgentemente delle risposte.

La sincerità delle risposte alle proprie domande

Ai propri quesiti è essenziale rispondere con la massima sincerità. Capite se volete tornare con l’ex solo perché siete tristi di aver rotto un rapporto di routine e di abitudine. E questo costituirebbe un grosso errore. Infatti, in molti tornano con gli ex fidanzati per questo motivo, oppure perché c’è una paura di restare soli. E questo è il secondo grande errore. In questo modo si sta pensando a tutto, tranne che a se stessi.

Leggi anche -> Come capire quando lasciare il partner: i segnali d’allarme

Tornare con l’ex
Porsi le giuste domande per capire se tornare con l’ex

Leggi anche -> Come capire se è il caso di perdonare il vostro lui o no

Ancora una domanda da porsi è, se ciò che vi ha fatto separare, dentro di voi è da considerare superato o no? Da qui può venir fuori uno snodo cruciale per decidere. E pensateci bene se non siete sicuri, spesso le cosiddette minestre riscaldate non sono mai così buone. Cosa fareste, se al vostro posto ci fosse una vostra amica? Che consigli dareste? Anche da qui, riuscireste a capire se tornare con l’ex possa essere una decisione giusta, o sbagliata.