Il galateo di fine pasto: come comportarsi quando finiamo di mangiare

Secondo il protocollo delle buone maniere, esiste anche un bon ton da seguire a tavola quando finiamo di mangiare: ecco quali sono le regole da seguire secondo il galateo di fine pasto

galateo di fine pasto
Come comportarsi secondo il galateo di fine pasto

L’etiquette delle buone maniere esiste anche a tavola. E oltre alle regole relative a come apparecchiare, come comportarsi e quali posate prendere in base ad ogni pasto, esiste anche un protocollo per quanto riguarda il fine pasto. Solitamente ci interroghiamo su questo decoro da avere a tavola quando si tratta di un pranzo o una cena importante, e quindi inizialmente siamo presi sempre da un po’ di ansia. Quando siamo in procinto di terminare il pasto, tendiamo ad essere un po’ meno attenti a seguire il decoro, ed è in quel momento che potremmo commettere errori. Fortunatamente poche sono le regole di bon ton da seguire a fine pasto, rispetto a quelle da seguire all’inizio. Scopriamo quindi come comportarsi secondo il galateo di fine pasto

Galateo di fine pasto: come finire il piatto

l galateo di fine pasto
Come comportarsi secondo il galateo di fine pasto

Secondo la tradizione antica, era buona norma terminare un pranzo o una cena lasciando un boccone nel piatto. Tuttavia le cose oggi sono cambiate, e quando si lascia cibo nel piatto, o vuol dire che sei totalmente sazia o che ti stai forzando di mangiare qualcosa che non è di tuo gradimento. Oggi, invece, il galateo va contro la politica degli sprechi. Gli avanzi infatti vanno buttati solitamente, e questo sarebbe meglio evitare di farlo.

Bon ton di fine pasto: fare o meno la scarpetta

In passato il gesto della scarpetta andava contro il protocollo delle buone maniere, perché definito un gesto non fine. Oggi però questo, viene considerato un gesto di gradimento del piatto, che non può che far piacere allo chef. Siccome si tratta di un gesto non molto fine, se stiamo in un contesto super formale, potremmo accompagnare il pane che scivola nel piatto, con una forchetta piuttosto che farlo con le mani.

Leggi anche-> Galateo del telefono: come ci si comporta e qual è la regola dei 3 squilli

Prima il dolce o la frutta?

Se sei tu la padrona di casa, è importante conoscere questa consuetudine. Secondo il galateo viene servito prima il dessert e quindi il dolce, e poi la frutta. Spesso in casa infatti facciamo il contrario, ma la frutta va servita sempre alla fine.

Leggi anche-> Sapevi che secondo il galateo non si dice “buon appetito”, e non solo

 galateo di fine pasto
Come comportarsi secondo il galateo di fine pasto

Il caffè rappresenta l’ultima portata, quindi dopo il dolce e dopo la frutta. Tempi a dietro non era di buona norma servire e consumare il caffè al tavolo, ma lo si faceva nei salotti. Ma oggi che le cose sono un po’ cambiate, il caffè va servito per la maggior parte delle volte a tavola.