Cos’è la carta astrale: come si calcola e a cosa serve

La carta astrale riesce a farti capire capire che persona sei a livello astrologico, che va oltre il segno zodiacale. Scopriamo cos’è la carta astrale, come si calcole e a cosa effettivamente serve

Cos’è la carta astrologica: a cosa serve e come si calcola

Molti di noi facciamo affidamento sull’astrologia e cerchiamo di capire i tratti dominanti degli altri ma anche di noi stessi attraverso i segni zodiacali di appartenenza. Non tutti sanno però che è possibile creare una vera e propria carta astrale, ovvero carta di identità a livello astrale, diversa per ogni persona. Questa va a presentare il cosiddetto tema Natale, cioè la posizione di ciascun pianeta all’interno del Sistema Solare in un determinato momento. Un quadro completo quindi a livello astrologico, ma cos’è esattamente la carta astrale e come si calcola?

La carta astrale: come si calcola?

Per calcolare la propria carta astrale in modo ottimale, bisogna conoscere bene alcune caratteristiche del momento della propria nascita: ovvero giorno, luogo e orario specifico. Una volta individuati con esattezza questi dati natali, questi vengono poi utilizzati per capire in quale posizione si trovano i pianeti e i punti cardinali al momento della nascita. Per realizzare la carta astrale vengono usate delle tabelle che hanno origini remote e si chiamano effemeridi. Il calcolo può essere fatto online, inserendo tutti i dati necessari e le informazioni riguardo la nascita.

Cos’è e a cosa serve la carta astrale

La carta astrale o tema Natale, riesce a dirci molto sulle caratteristiche, i tratti dominanti, gli interessi e anche le previsioni future su ogni persona. Questa carta è una sorta di ruota divisa in 12 parti, ognuna rappresenta appunto un segno zodiacale, dall’Ariete fino al segno dei Pesci, e alla fine vi sono disposti anche gli 8 pianeti. Il punto più importante di questa ruota è rappresentato dall’ascendente. Ogni segno zodiacale ha un proprio ascendente, ed è praticamente il punto dello zodiaco che intersecava all’orizzonte ad est, nel momento in cui siamo venuti al mondo. E su questo orizzonte si delinea l’intera ruota.

Perché credere all’oroscopo: il motivo non è solo negli astri

Cos'è la carta astrologica
Cos’è la carta astrologica: a cosa serve e come si calcola

Leggi anche-> Qual è la differenza tra segno zodiacale e ascendente

A cosa serve esattamente la carta astrale?

La carta astrale rappresenta in pratica come era la sfera celeste nel momento in cui siamo nati. E lo vogliamo oppure no, i nostro atteggiamenti sono condizionati dai nostri segni zodiacali. Questi sottolineano infatti i nostri interessi, i nostri pregi e difetti, ma anche previsioni per il futuro. È importante conoscere la carta astrale perché può aiutarci a sfruttare al meglio i nostri punti forti per avere successo, oppure a limare i nostri difetti. Ovviamente siamo noi padroni del nostro destino, ma la carta astrale ci permette di conoscere lati profondi della nostra identità.