Perché leggere ad alta voce è importante e utile?

E voi che team siete, i lettori che leggono ad alta voce o nella propria mente? Oggi vi diciamo alcuni motivi per cui non sottovalutare i lettori a voce. 

Perché leggere ad alta voce è importante e utile?

E chi lo dice che leggere ad alta voce è un attività utile, importante e spesso indispensabile solo in tenera età? Molto spesso si tende a sottovalutare l’importanza di questa pratica quando si diventa più grandi e quando si comincia a essere molto più veloci e spigliati mentalmente. Ma in realtà è un tipo di lettura, questa, che andrebbe praticata a ogni età e che ha sempre degli effetti benefici sulla nostra persona. 

Perché leggere ad alta voce è importante e utile?

Innanzitutto, una lettura ad alta voce potrebbe aiutarci a rallentare e soffermarci con più attenzione su tutte le lettere e parole di ciò che stiamo leggendo: solitamente, infatti, quando leggiamo nella nostra mente tendiamo a saltare gli incisi, alcune parole che riteniamo superflue o intere frasi involontariamente. Non è un qualcosa che facciamo di propositivo ma diventa un meccanismo quasi spontaneo dettato dalla velocità della nostra mente: leggere invece ad alta voce potrebbe essere l’esercizio necessario per non tralasciare neanche una parole di ciò che stiamo leggendo.

Perché leggere ad alta voce è importante e utile?

Riusciamo certamente ad afferrare maggiormente i significati e i concetti che leggiamo, perché accarezziamo e articoliamo ogni singola parola, dandogli la giusta intonazione e attenzione che merita. Riusciamo inoltre, a instaurare un rapporto, un filo che ci lega inevitabilmente agli altri: la lettura, in poche parole, non è più un azione individuale e compiamo solo per noi stessi, ma diventa qualcosa da fare insieme. Leggere ad alta voce ci permette di farlo per noi e per altri, commentando insieme la lettura o semplicemente godendo di questa compagnia. Inoltre, questo può aiutarci a migliorare notevolmente la nostra dialettica: superare balbettii, cadenze, intonazioni sbagliate o magari un’eccessiva lentezza o velocità nel parlato. Nel momento in cui leggiamo ad alta voce ci calibriamo su uno stile e un linguaggio già deciso, e questo potrebbe darci una spinta per regolarle il nostro di parlato.

Leggi anche –> Bilancia ascendete Scorpione: le caratteristiche

Leggere ad alta voce, inoltre, ci aiuta a sviluppare le nostre capacità di comprensione e analisi immediate: in fretta, infatti, e in tempo reale dobbiamo leggere, intuire l’intonazione necessaria e le pause. Tutte azioni che mentalmente hanno un peso, ma nel concreto ne assumono un altro ben differente e più oneroso. Non è più una lettura veloce, scorrevole e spesso abbozzata, ma il modo in cui decidiamo di pronunciare una parola o una frase – l’aspetto o la parte su cui decidiamo di porre l’attenzione – potrebbe cambiare il senso di un intero periodo, o tutta la nostra comprensione. 

Perché leggere ad alta voce è importante e utile?

Leggi anche –> Oroscopo sabato 16 Ottobre: Gemelli alla riscossa

Infine, una lettura ad alta voce può anche svolgere una funzione terapeutica: ci può infatti dare la spinta e l’aiuto necessario per superare la fobia di parlare in pubblico o delle insicurezze che, spesso, ci portano a rimanere in silenzio e non prendere parlare quando ci sono altre persone. Lentamente, con un testo già deciso, cominciamo a prendere coraggio e coscienza della nostra voce, cominciando a farla sentire. Poi, sempre gradualmente, prendiamo sempre più sicurezza anche dei nostri pensieri.